Isola d'Elba - Spiaggia di NaregnoIsola d'Elba - Spiaggia di NaregnoIsola d'Elba - Hotel La Voce del Mare -  Naregno
Hotels all'isola d'Elba: Hotel Voce del Mare - Naregno
Hotel La Voce del Mare
Spiaggia di Naregno
57031 Capoliveri
Isola d'Elba (LI)
Tel. 0565 968455
Cell. 329 4132081
Tel inv. 0565 968849
Fax 0565 935924







Isola d'Elba - Il nostro hotel: la spiaggia di Naregno


La spiaggia di Naregno, di sabbia e ghiaino, è lunga quasi 500 metri con esposizione orientale.
E' quindi un'ambia spiaggia molto ben servita. Una pineta si trova sulla sua sinistra e concede qualche zona d'ombra nei periodi più caldi, oltre ad un bel colpo d'occhio sulla piccola baia di Porto Azurro.

Sulla spiaggia fiorisce il giglio delle sabbie, un tempo diffuso ovunque, ma ormai raro a causa dell'eccessivo calpestio cui è sottoposto.

Il nostro albergo, direttamente sul mare, è dotato di spiaggia privata attrezzata con ombrelloni, sdraio, lettini, doccia e giochi per bambini e curata per l'esclusivo uso della propria clientela.

La spiaggia di Naregno - Isola d'Elba La spiaggia di Naregno - Isola d'Elba La spiaggia di Naregno - Isola d'Elba

Durante l'alta stagione la spiaggia è collegata con Porto Azzurro per tutta la giornata con un servizio di motobarca, molto comodo per chi vuole visitare il paese o fare delle compere.

La spiaggia è ben attrezzata con bar, ristoranti, stabilimenti balneari, market. Proprio al suo centro si trova il Centro Velico Naregno che propone corsi di vela e di catamarano oltre al noleggio di barche e pedalò.

La spiaggia di Naregno - Isola d'Elba La spiaggia di Naregno - Isola d'Elba La spiaggia di Naregno - Isola d'Elba

La spiaggia di Naregno è il punto ideale di partenza per escursioni in barca lungo tutta la Costa dei Gabbiani, che si estende nella parte sud-orientale dell'isola dominata dal Monte Calamita. E' sicuramente una delle zone meno frequentate e più selvagge dell'isola d'Elba, ricca di baie e spiaggette isolate dall'acqua cristallina e ricca di pesce, area di riproduzione di molte specie animali fra cui il gabbiano reale, marangoni e uccelli rapaci, antica zona di escavazione del ferro.